La Celiachia è un’intolleranza alimentare permanente. Si manifesta, nel momento in cui la persona celiaca, assume alimenti contenenti glutine come grano, farro,orzo, segale o kamut.
L’ intestino di una persona celiaca non riesce ad assimilare il glutine e di conseguenza deve modificare la propria dieta, rigorosamente con prodotti senza glutine. Diventa, per tanto fondamentale scegliere gli alimenti giusti.
L’elemento che garantisce la sicurezza del prodotto è la dicitura “Senza Glutine”.
Per evitare contaminazioni, tenere sempre separati i prodotti gluten free dagli altri. Alcuni accorgimenti sono:
Non appoggiare il cibo su superfici contaminate da altri alimenti contenenti glutine.
Nella preparazione degli alimenti, tenere sempre puliti i piani di lavoro.
Non utilizzare utensili di legno o plastica, essendo porosi possono trattenere tracce di glutine.
Lavare bene piatti e pentole.
Per le cotture al forno prediligere carta da forno o vaschette di alluminio per proteggere gli alimenti.
I cibi consentiti per un celiaco sono:
Cereali: riso, quinoa, sorgo, tapioca, amaranto, grano saraceno, teff e avena ma solo se ha la dicitura G.F.
Carne: tutta, ovviamente non impanata.
Legumi: tutti
Latticini: formaggi freschi e stagionati, soia, vaccino, caprino, mascarpone, ricotta , yogurt greco.
Pesci: tutti, ovviamente non impanati.
Verdure: tutte
Salumi: rigorosamente S.G.
Tenuto conto di questi importanti consigli, non resta che mettervi all’opera e cucinare!

Buona cena a tutti!!!

image_pdfScarica/Download
Lascia un voto / Leave a vote
Condividi

Leave a Reply