Menu di Natale: dall'antipasto al dolce ricette facili e senza glutine

Manca poco a Natale e sicuramente già state pensando a cosa preparare, vero? Vi lascio una raccolta dove troverete tante idee sia per la cena della Vigilia e sia per il pranzo di Natale.
Ricette semplici e veloci, richiamano la tradizione ma con quel tocco un po’ rivisitato.
Non dovete fare altro che scegliere le ricette che più vi piacciono o vi incuriosiscono tra antipasti, primi, secondi e dessert!

La tradizione, per il Menu della Vigilia di Natale predilige ricette a base di pesce.
Ecco alcune ricette!

Antipasti:

  1. Crostini di salmone con mousse di yogurt greco.
  2. Medaglioni di polenta e baccalà mantecato.
  3. Insalatina invernale con finocchi, gamberetti, avocado e melograna.
1

Ingredienti:
Crostini;
100 g di farina di Riso
50 ml di Acqua tiepida
1 cc di Amido di mais (Maezena)
10 g di Semi di Chia
1 cc di Olio di Riso
1 pizzico di Bicarbonato di soda
1 pizzico di Sale rosa
1 Buccia di Limone

Farcitura:
200 g di Salmone affumicato
200 g di Yogurt Greco zero grassi
Q.b. Sale
Q.b. Pepe
Q.b. Erba cipollina essiccata

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Setacciare la farina e aggiungere man mano tutti gli ingredienti, amalgamate bene dal basso verso l’alto fino a rendere l’impasto più compatto.
Con le mani umide, formare dei cerchi e metterli su una teglia rivestita con carta da forno,con un cucchiaio, stendete bene l’impasto sulla teglia.
Cuocete in forno statico per 15 minuti a 180 gradi.
Nel frattempo preparate la mousse di yogurt.
In una ciotola mettere lo yogurt, il sale , il pepe e l’erba cipollina, amalgamate tutto e mettetela a parte.
Trascorso il tempo di cottura, lasciate raffreddare e serviteli con la mousse di yogurt e salmone.

Buon appetito!

2

Ingredienti:
Polenta:
200 g di Polenta senza glutine
800 ml di Acqua
Q.b. Sale rosa
Q.b. Pepe
Q.b. Curry in polvere

Farcitura:
250 di Baccalà fresco
200 ml di latte di Riso senza zuccheri
Q.b. Sale rosa
4 Pomodorini secchi
6 Olive nere
1 manciata di capperi
Q.b. Prezzemolo

In una pentola, versate l’acqua, il sale, il pepe e il curry, appena bolle aggiungete la polenta setacciata. Mescolate con una frusta per 3 /4 minuti fino a che il composto non risulterà omogeneo.
Trasferite la polenta in una teglia rettangolare oleata e con una spatola livellatela,lasciate raffreddare per 30 minuti.
In un pentolino versate il latte, un pizzico di sale, appena raggiunge la temperatura versare il baccalà e fate cuocere per 10 minuti a fuoco basso.
Con l’aiuto di un coppa pasta da 6 cm, ricavate dalla polenta dei cerchi,scaldate la griglia e adagiateci le fettine di polenta. Fate cuocere 5 minuti per lato.
In un mixer versate il baccalà cotto precedentemente, aggiungete pepe, prezzemolo, capperi,le olive,i pomodorini e un cucchiaio di latte della cottura.
Frullate tutti gli ingredienti, appena il composto risulterà cremoso, formate delle piccole sfere e adagiatele sulla polenta.
Servite con altro prezzemolo tritato.

Buon appetito!

3

Ingredienti per 2 persone:
1 Finocchio grande
350 g di Gamberetti sgusciati
1/5 Arancia
100 g di Melograna
1 Avocado
Q.b. Olio Extra vergine d’oliva
Q.b Sale rosa
Q.b. Pepe
1 Buccia di limone
Q.b. Menta fresca

Sbollentate i gamberetti in acqua per circa 4/5 minuti, lasciateli raffreddare.
Nel frattempo,tagliate il finocchio a fette sottili, sciacquatelo bene, tagliate l’arancia a piccoli spicchi e l’avocado.
In una ciotola mettere tutti gli ingredienti, aggiungete il sale, il pepe e l’olio, mescolate bene. Trasferite su un piatto da portata e servite con foglie di menta fresca e una spolverata di limone grattugiato.

Buon Appetito!

Volete un primo piatto di pesce che stupisca tutti?
Potete scegliere tra questi:

  1. Lasagna di pesce con salmone e broccoli.
  2. Fusilli con crema di patate, vongole e provola affumicata.
1

Ingredienti per 2 persone:
Lasagna;
200 g di Farina Fiorglut Mulino Caputo
2 Uova
1 pz di Sale rosa
( per ogni 100g di farina di aggiunge un uovo)

Farcitura:
300 g di filetto di Salmone
400 g di Broccoli
Q.b. Sale rosa
Q.b. Pepe
1 Scologno
1 Porro
Q.b. Parmigiano Reggiano

Besciamella:
300 ml di latte di Riso senza zuccheri
25 ml di Olio extra vergine d’olio
25 di farina di Riso
Q.b. Di Noce moscata
Q.b. Sale rosa

Pasta fresca;
mettete su una spianatoia la farina, aggiungete le uova al centro e iniziate a incorporare gli ingredienti, aggiungete il sale.
Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo,
avvolgerlo in un foglio di pellicola e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
Nel frattempo preparate la besciamella;
In un pentolino, unite la farina con il latte e cuocete a fiamma bassa fino rendere il composto più denso. Mescolate di continuo e a cottura ultimata versate l’olio e continuate ad amalgamare, per non creare grumi.
Versate la besciamella in una ciotola di vetro e lasciarla da parte.
Preparate la farcitura; in una padella, versate un filo d’olio, aggiungete lo scalogno tritato e il porro, fate rosolare per un paio di minuti. Aggiungete i broccoli tagliuzzati e fate cuocere per 5/6 minuti. Versate un bicchiere d’acqua e coprite con un coperchio, fate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Trascorso il tempo aggiungete i filetti di salmone tagliati a tocchetti e fate cuocere per altri 5/6 minuti.
Ora non vi resta che lavorare la pasta fresca.
Stendete l’impasto ( con macchina per pasta fresca o con il mattarello), formare una sfoglia rettangolare sottile, tagliate in base alla vostra teglia.
Appena sarà pronta, assemblate la lasagna.
Cuocete in forno statico (preriscaldato) per circa 20 minuti a 180 gradi.

Buon Appetito!

2

Ingredienti per 2 persone:
200g di Fusilli di Grano Saraceno “Felicia”
2 Patate medie
500g di Vongole
2 Aglio
1 Cipollotto
Q.b. Prezzemolo fresco
Q.b Sale rosa
Q.b. Pepe
200 g di Provola Affumicata
Q.b. Parmigiano Reggiano
Q.b. Olio Extra Vergine d’oliva

Mettere in padella aglio, olio e prezzemolo, portarlo a temperatura e aggiungere le vongole, precedentemente pulite, coprire con coperchio.
Dopo circa qualche secondo versare un bicchiere d’acqua e ricoprire.
Appena le vongole si aprono, toglierle dal fuoco e filtrate l’acqua di cottura, sgusciare le vongole e metterle a parte.
Nel frattempo mettere a bollire l’acqua per la pasta.
In un’altra padella, far rosolare il cipollotto tritato, aggiungere le patate tagliate a cubetti e versare l’acqua di cottura delle vongole.
Cuocere per circa 20 minuti. Dopodichè trasferire le patate in un mixer e frullare fino ad ottenere un crema liscia e omogenea. Mettere da parte la crema.
Calare la pasta nel frattempo.
In una padella far rosolare l’aglio e il peperoncino, una volta dorati rimuoverli, aggiungere qualche mestolo di acqua di cottura e continuare la cottura della pasta in padella.
A cottura ultimata, aggiungere la crema di patate, le vongole e la provola tagliata finemente.
Mantecare con parmigiano e un filo d’olio extravergine.
Servire con una spolverata di prezzemolo e pepe.

Buon Appetito!

Un Secondo piatto davvero gustoso da proporre per la cena della Vigilia è:

  1. Spigola al forno con verdure e crema di carote.
1

Ingredienti per 2 persone:
2 Filetti di Spigola
400 g di Carote
3 Ravanelli
150 g di Taccole
1 Aglio
1 Lime
200 g di Patate Novelle
Q.b. Olio Extra vergine d’oliva
Q.b. Sale rosa
Q. b. Rosmarino fresco
Q.b. Pepe
Erbette aromatiche (per la decorazione)

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Sciacquare i filetti di spigola con acqua corrente e asciugarli bene con carta assorbente, salate e pepate.
In una padella antiaderente ben calda,adagiate i filetti con la pelle verso il basso, fate cuocere per 2 minuti. Girate i filetti e fate cuocere dall’altro lato per altri 3 minuti a fuoco alto. Trasferite i filetti su una teglia rivestita di carta da forno, e infornate per 5/6 minuti a 170 gradi.
Nel frattempo, pelate le carote e sbollentatele in acqua salata per 10/12 minuti. Appena saranno cotte,(lasciate qualche carota per la decorazione) trasferitele in un mixer , aggiungete sale,pepe, aglio,prezzemolo, infine un olio e frullate fino a ridurle in crema.
Sbollentate le patate e le taccole in acqua salata per 6/7 minuti. A cottura ultimata tagliate le patate a metà e fatele saltare in una padella ben calda con un filo d’olio, sale, pepe, rosmarino e aglio in camicia.
Appena tutti gli ingredienti saranno pronti, potete impiattare.
Servite i filetti di spigola ancora caldi su crema di carote,decorate con le patate, taccole, erbe aromatiche e una grattugiata di lime.

Buon appetito!

Siamo arrivati al dolce!

Pandoro senza lievitazione

1

Ingredienti:
350 g di Farina di Riso
50 g di Farina di Banane
2 Uova
1 Tuorlo
60 ml di Olio di Riso
200 g di Yogurt Greco zero grassi
200 ml di Latte di Riso senza zuccheri
1 pz di Sale rosa
1 Buccia di Mandarino/Limone
3 c di Miele d’Acacia
1 Bustina di Lievito per dolci
Q.b. Aroma di vaniglia
Q.b. Olio di Cocco (per lo stampo)

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
In una ciotola, aggiungere le uova, il tuorlo, il miele, il sale e la buccia del mandarino, montare gli ingredienti con lo sbattitore elettrico. Versare le farine setacciate e continuare ad amalgamare. Aggiungere lo yogurt e pian piano versare il latte e l’olio, la vaniglia e infine il lievito.
Quando il composto risulterà liscio e omogeneo, trasferirlo nello stampo per Pandoro da 500g precedentemente oleato con l’olio di cocco.
Cuocere in forno statico per 45/50 minuti a 170 gradi.
Fatelo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo e servitelo con zucchero a velo o cocco rapè.

Buon assaggio!

Trascorsa la Vigilia di Natale, ora tocca preparare il pranzo di Natale!

Mentre per la Vigilia si mangia pesce, per il pranzo di Natale, la tradizione vuole che vengano preparate ricette a base di carne.
Vediamo quali!

Antipasti:

  1. Tartufini di feta, noci, melograna e sesamo nero.
  2. Carpaccio di manzo con salsa allo yogurt greco.
1

Ingredienti:
150 g di Feta
200 g di chicchi di Melograna
5 Noci sgusciate
Q.b. Erba cipollina fresca
Q.b. Pepe
Q.b. Sesamo nero

In una ciotola aggiungete la feta sbriciolata, le noci tritate, l’erba cipollina e il pepe, mescolate tutti gli ingredienti. Aggiungete i chicchi di melogarana e continuate ad amalgamare.
Con le mani umide, formate delle sfere, passatele nel sesamo nero e adagiatele su un piatto da portata.
Lasciate riposare i tartufini in frigorifero per 20 minuti.

Buon appetito!

2

Ingredienti:
300 g di Carpaccio di Manzo
100 g di Yogurt Greco zero Grassi
2 Ravanelli
1/5 Cetriolo
1 manciata di pinoli
1 manciata di capperi
Q.b. Menta fresca
Q.b. Erba cipollina
Q.b. Sale rosa
Q. b. Pepe
1 Peperoncino rosso
Q.b. scaglie di parmigiano Reggiano
1 Buccia di Limone

Tagliare sottili il cetriolo e i ravanelli, in una ciotola versare acqua fredda e ghiaccio e immergere le verdure tagliate per 5 minuti.
Su un piatto da portata, mettere le fettina di carpaccio, versare un filo d’olio, con una sac à poche, aggiungere lo yogurt a ciuffetti.
Aggiungete i pinoli, peperoncino tagliuzzato, capperi,cetriolo, l’erba cipollina sminuzzata e i ravanelli.
Adagiate le scaglie di parmigiano e le foglie di menta, sale, pepe e servite con una grattugiata di limone.

Buon Appetito!

Primi piatti:

  1. Ravioli ripieni di ricotta e feta con crema di peperoni.
  2. Pappardelle con Pomodorini rossi e gialli e ricotta.
1

Ingredienti per 2 persone:
Ravioli,
Q.b. Olio Extra vergine d’oliva
Q.b. Pepe nero
Q.b. Sale rosa
200 g di Farina Fiorglut Mulino Caputo
2 Uova
1 pz di Sale rosa
( per ogni 100g di farina di aggiunge un uovo)

Farcitura:
100g di Formaggio Feta
50 g di Ricotta senza lattosio

Sugo:
2 Peperoni
10 Olive nere
1 Zucchina
1 Aglio
Q.b Pecorino grattugiato

Prepariamo la pasta fresca; mettete su una spianatoia la farina, aggiungete le uova al centro e iniziate a incorporare gli ingredienti, aggiungere il sale.
Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo, avvolgerlo in un foglio di pellicola e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
Nel frattempo, grigliate i peperoni, fino a farli ammorbidire. Tagliate la zucchina a fettine non troppo lunghe, In una padella,versate un filo d’olio e fate rosolare la zucchina per 5/6 minuti, fino a farla diventare dorata., appena saranno pronte,mettetele da parte.
Appena i peperoni saranno cotti, togliete la pelle bruciata e frullateli in un mixer con sale, pepe e un filo d’olio, fino a formare una crema liscia.
In una ciotola mettere la feta e la ricotta, aggiungete un pizzico di pepe e amalgamate tutto.
Ora non vi resta che lavorare la pasta fresca.
Stendete l’impasto (macchina pasta fresca o con il mattarello) aggiungete la farcitura e formate i ravioli.
Cuocete i ravioli in abbondante acqua, con pochissimo sale per 4 minuti.
In un’altra padella, fate rosolare l’aglio con un filo d’olio, versate la crema di peperoni, aggiungete un pizzico di sale, versate i ravioli nel sugo e mantecate con parmigiano per qualche minuto.
Impiattate i ravioli e guarnite con le zucchine, le olive sminuzzate e scaglie di pecorino.

Buon appetito!

2

Ingredienti per 2 persone:
Pasta fresca;
200 g di Farina Fiorglut Mulino Caputo
2 Uova
1 pz di Sale rosa
( per ogni 100g di farina di aggiunge un uovo)

Sugo:
250 g Pomodorini datterini rossi e gialli
1 Aglio
Q.b. Olio extra vergine d’oliva
100 g di Ricotta senza lattosio
Q.b. Basilico fresco

Prepariamo la pasta fresca; mettete su una spianatoia la farina, aggiungete le uova al centro e iniziate a incorporare gli ingredienti, aggiungere il sale.
Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo,
avvolgerlo in un foglio di pellicola e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
Nel frattempo preparate il sugo.
In una padella versate un filo d’olio e l’aglio, fate rosolare, versate i pomodorini, dopo 3 /4 minuti , versare un mezzo bicchiere d’acqua e fate cuocere a fuoco basso per 6/7 minuti. Aggiungete il sale a fine cottura.
Ora non vi resta che lavorare la pasta fresca.
Stendete l’impasto ( con macchina per pasta fresca o con il mattarello), formare una sfoglia rettangolare sottile, con l’aiuto di una rotella tagliate le pappardelle.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per 4 minuti, trascorso il tempo di cottura, versate le pappardelle nel sugo e mantecate con parmigiano per qualche minuto.
Impiattate e guarnite con ciuffettini di ricotta, pepe e basilico.

Buon Appetito!

Secondi Piatti:

  1. Maialino farcito con scamorza e spinaci.
1

Ingredienti per 2 persone:
400 g di Filetto di Maiale
100 g di Scamorza affumicata
250 g di Spinaci
Q.b. Sale rosa
Q.b. Pepe nero
Q.b. Olio Extra Vergine d’oliva
Q.b. Aglio in polvere
Q.b. Rosmarino fresco
300 g di Patate novelle

Salsa:
6 Prugne sesse denocciolate
1 cc di Sciroppo di Agave
1 cc di Aceto di Mele

*mettere le prugne in ammollo per circa 2 ore.

Preriscaldare il forno a 180 gradi.
Tagliare il filetto di maiale in verticale, in modo da ottenere un’unica fetta dallo spessore di circa 1 cm. Prima di farcirlo, salate e pepate la carne massaggiando con le mani.
In una padella fate appassire gli spinaci, senza aggiungere acqua, coprite con un coperchio per 2/3 minuti, appena pronti aggiungete un pizzico di aglio in polvere e sale.
Ora farcite il filetto di maiale: aggiungete la scamorza, tagliata a fette sottili, gli spinaci e arrotolate il filetto e chiudetelo con lo spago da cucina.
In una padella antiaderente, fate rosolare il filetto con un aglio in camicia e rosmarino, quando tutti i lati risulteranno ben dorati, trasferite il maialino in una teglia e fatelo cuocere per 35 minuti a 180 gradi.
Insieme al filetto, in un’altra teglia fate cuocere le patate novelle con rosmarino,sale pepe e un filo d’olio per circa 10/15 minuti.
Nel frattempo la carne è in cottura, preparate la salsa alle prugne.
Prendete le prugne, strizzarle fino a farle perdere tutta l’acqua in eccesso.
In un pentolino antiaderente versate l’aceto di mele e lo sciroppo di agave, aggiungete le prugne e fate cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Appena saranno pronte,trasferitele in un mixer e frullate fino ad ottenere una crema liscia.
Trascorso il tempo di cottura del maialino, sfornate e fatelo raffreddare un pochino, prima di togliere lo spago. Affettatelo e servite con la salsa di prugne e le patate.

Buon appetito!

Ovviamente non può mancare il Dessert!

  1. Torta di Panettone con cioccolato e mirtilli rossi
1

Ingredienti:
250 g di Farina di Riso
120 di Zucchero di Cocco/Canna
4 Uova
Q.b. Mandorle sgusciate miste
100 g di Gocce di Cioccolato fondente
100 g di Mirtilli rossi disidratati
1 bustina di Lievito per dolci
Q.b. Aroma alla Vaniglia
1 buccia di un Mandarino
60 ml di Olio di Riso
1 pz di Sale rosa

Montate le uova con lo zucchero per 5 minuti. Aggiungere l’olio e mescolate. Aggiungete la scorza del mandarino e l’aroma di vaniglia, pian Piano versate la farina setacciata e il lievito, mescolate ancora per qualche instante. Aggiungere le gocce di cioccolato e i mirtilli rossi che avrete ammollati in acqua per qualche minuto (strizzate bene e asciugate con carta assorbente).
Versate l’impasto in uno stampo di 22 cm ricoperto con carta da forno oppure oleato con olio di cocco, aggiungete le mandorle in superficie ed infornate. Cuocete in forno statico preriscaldato, posizione centrale,per 40 minuti a 180 gradi.
Fatela raffreddare completamente prima di mangiarla.

*le gocce di cioccolato passate in u po’ di farina prima di inserirle nell’impasto, solo così non sprofonderanno sul fondo.

Buon assaggio!

Spero che abbiate trovato tra tutte queste ricette, la ricetta che fa per voi!
Vi auguro Buon Natale!

Non dimenticatevi di seguirmi su i miei profili social di Instagram e Facebook,
Zerograno Bakery!

image_pdfScarica/Download
Lascia un voto / Leave a vote
Condividi

Leave a Reply