Crostatine alle mele senza glutine

Introduzione:
Le crostatine alle mele sono dolcetti profumati alla cannella e vaniglia. Piccole tortine di pasta frolla con un morbido cuore ripieno di crema di mele. Una bontà da gustare in un sol boccone!
Questa frolla così morbida, senza burro, è realizzata con farina di riso, farina di castagne e olio evo che dona sapore e friabilità.
Si prepara in 5 minuti e non ha bisogno di riposo.
La crema è preparata con solo mele,acqua, cannella e vaniglia. Se usate le mele rosse, non c’è bisogno di aggiungere nessun dolcificante.
Perfette a colazione, ma anche come merenda!
Ora vi lascio alla ricetta di queste crostine morbidose senza glutine che vi faranno letteralmente innamorare!

Procedimento:
Preriscaldate il forno a 180 gradi.
Lavate e sbucciate 3 mele. Tagliatele a tocchetti e mettetele in un pentolino con poca acqua. Aggiungete la cannella e la vaniglia, fate cuocere per 8-10 minuti a fuoco medio. Quando saranno morbide, trasferitele in un frullatore e frullate fino a formare una crema.
Preparate la pasta frolla; mettete in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, versate l’olio e aggiungete le uova. Iniziate a lavorare con le mani. Versate pian piano l’acqua e continuate a lavorare fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Tagliate il panetto in due parti, stendete su un foglio di carta da forno metà panetto, formate dei cerchi con l’aiuto di un bicchiere di vetro e trasferiteli all’interno di uno stampo per muffin, oleato con olio di cocco. Formate con le mani dei piccoli cestini e iniziate a farcirli con la purea di mele. Prendete l’altro panetto, sbriciolatelo con le mani fino a rendere l’impasto a mo di crumble. Tritate le noci con il coltello e tagliate la restante mela. Mischiate tutto insieme e trasferite sui cestini ripieni, aggiungete qualche goccia di cioccolato, infornate e cuocete per 30 minuti.
Trascorso il tempo, sfornate e lasciate raffreddare.
Le vostre crostatine cremosi alle mele senza glutine sono pronte!

image_pdfScarica/Download
Lascia un voto / Leave a vote
Condividi

Leave a Reply